PAPSI TO - Mediation A.R.R.C.A. srl

Vai ai contenuti

Menu principale:

PSICOPEDAGOGIA DELL’APPRENDIMENTO PER UNA SCUOLA INCLUSIVA
Dalla Modificabilità Cognitiva Strutturale di Reuven Feuerstein alle neuroscienze


Destinatari: insegnanti, educatori, pedagogisti, psicologi, logopedisti, terapisti, operatori socio-sanitari, assistenti sociali, genitori

Per i docenti: Ente accreditato Associazione COSPES Salesiani Sardegna, Sassari

SEDE

MEDIATION A.R.R.C.A.
Via dei Mille, 48  TORINO

CALENDARIO e ORARIO

24 e 25 marzo 2018, dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00

14 aprile 2018, dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 16.00

DOCENTI

Chiara CHICCO

Paola DAMIANI

curriculum



PROGRAMMA DEL CORSO

1° giorno
  • Le nuove frontiere dell’apprendimento. Dopo il costruttivismo, l’Embodied Cognition
  • Dalla pedagogia della mediazione alla teoria dell’Esperienza di Apprendimento Mediato secondo Reuven Feuerstein
  • Dalla Modificabilità Cognitiva Strutturale alle neuroscienze
  • Interazione fra psicologia dell’apprendimento scolastico, pedagogia della mediazione e neuroscienze
2° giorno
  • Un’esperienza diretta di Apprendimento Mediato
  • La scuola inclusiva come Ambiente Attivo Modificante
  • I criteri di Apprendimento Mediato
  • Come costruire un’interazione mediata
  • Strumenti per l’analisi del funzionamento cognitivo: il Modello di Atto Mentale (Input, Elaborazione, Output)
  • Come leggere il funzionamento cognitivo di un allievo
3° giorno
  • La gestione di un intervento PAS: caratteristiche, tempi, modalità
  • Simulazione di un intervento PAS
  • L’apprendimento mediato come strumento per la costruzione di abitudini cognitive efficaci utilizzabili in più contesti
  • Dalla teoria della Modificabilità Cognitiva Strutturale (MCS) alla competenza dell’imparare a imparare
  • Evoluzione del percorso formativo: restituzione ai corsisti dell’andamento dei lavori. Sintesi, conclusioni, verifiche
Torna ai contenuti | Torna al menu